CLICCA QUI PER SCARICARE LA BROCHURE

Chi è?

Il Tecnico riparatore dei veicoli a motore è in grado di intervenire autonomamente e in maniera importante nel controllo delle fasi di riparazione. La formazione tecnica nell’utilizzo di metodi, strumenti e informazioni specializzate gli consente di svolgere anche attività di organizzazione e di controllo del lavoro all’interno dell’officina. Inoltre valuta e documenta la conformità/funzionalità generale degli impianti, con competenze di diagnosi tecnica e di rendicontazione tecnico/normativa ed economica delle attività svolte. Con queste abilità sa collocarsi fin da subito e in maniera proficua nel mondo del lavoro, anche autonomo.

Cosa si studia?

Oltre ai laboratori interni ed esterni sviluppati presso artigiani convenzionati il tecnico riparatore di veicoli a motore approfondisce le sue conoscenze in queste discipline:

  • letteratura italiana
  • informatica
  • gest. economica officina
  • matematica
  • disegno CAD 3D
  • progett. meccanica
  • organizzazione del lavoro
  • lingua inglese
  • sicurezza/qualità/ambiente
  • storia
  • scienze (fisica)
  • autodiagnostica
  • laboratorio auto
  • tecnica meccanica

A chi è rivolto?

L’accesso al percorso di qualifica quadriennale come Tecnico riparatore dei veicoli a motore è lo sbocco naturale delle qualifiche triennali degli Operatori alla riparazione di veicoli a motore, sia per la parte di riparazioni di parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo, sia per la parte delle riparazioni di carrozzeria.

A fine corso la figura professionale sarà in possesso delle seguenti capacità e competenze:

RAPPORTO CON I CLIENTI

  • Gestire l’accettazione e la riconsegna del veicolo a motore.

DIAGNOSI TECNICA E STRUMENTALE DEGLI INTERVENTI

  • Individuare gli interventi da realizzare sul veicolo a motore e definire il piano di lavoro.

GESTIONE ORGANIZZATIVA DEL LAVORO

  • Presidiare le fasi di lavoro, coordinando l’attività dei ruoli operativi.
  • Identificare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l’ambiente, promuovendo l’assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione.

GESTIONE DOCUMENTARIA DELLE ATTIVITÀ

  • Predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali.

GESTIONE DELL’APPROVVIGIONAMENTO

  • Definire le esigenze di acquisto di attrezzature e materiali, gestendo il processo di approvvigionamento.

VERIFICA E COLLAUDO

  • Effettuare il controllo e la valutazione del ripristino della funzionalità/efficienza del veicolo a motore, redigendo la documentazione prevista.